Spalletti, gruppo e singoli diano di più

"Dobbiamo sempre crescere e metterci qualcosa in più sia collettivamente sia individualmente": l'allenatore dell'Inter Luciano Spalletti - alla vigilia della partita al Meazza contro il Cagliari - e' consapevole che, per centrare l'obiettivo della Champions, non si può più sbagliare a sole sei partite dalla fine del campionato. In conferenza stampa, ad Appiano Gentile, tante le domande su un 'digiuno' da gol dei nerazzurri reduci da due pareggi a reti inviolate, nel derby e contro l'Atalanta. Spalletti vede il bicchiere mezzo pieno e carica i suoi giocatori a dare tutto in questo finale e soprattutto li esorta a non fare drammi. "Rafinha - dice il tecnico - non deve arrabbiarsi se sbaglia un gol. Il nostro obiettivo di crescita prevede che non segnino solo Icardi e Perisic. Abbiamo a disposizione un solo campionato a stagione, quindi dobbiamo dare tutto".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Marano Ticino

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...